HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Incontra e conosci Billy Gibbons
Incontra e conosci Billy Gibbons
di [user #116] - pubblicato il

I Super Sonic Blues Machine sono una delle rock band più toste in circolazione. Hanno appena realizzato un nuovo disco, "Califonisoul" e arrivano in Italia per una serie di date estive con alla chitarra uno dei nostri eroi, un’autentica leggenda, Billy Gibbons degli ZZTop. Non sarebbe male accaparrarsi un paio di biglietti, farsi un giro sul palco con il guitar tech di Billy a sbirciare la sua strumentazione, conoscere Gibbons e band nel backstage e godersi lo show, vero? Beh, niente di più facile. Basta leggere qui.
Tra le date italiane dei Super Sonic Blues Machine  noi ne seguiremo due: il 16 luglio al Carroponte di Sesto San Giovanni (MI) 20 luglio al "Blues in Villa – Blues & Jazz Festival 2018" nel Parco di Villa Varda a Brugnera (PN).
I Supersonic Blues Machine ci piacciono da impazzire: li abbiamo supportati con grande entusiasmo nel primo disco, West of Flushing, South of Frisco  e li abbiamo seguiti anche in studio durante la realizzazione del secondo, Californisoul.
Ogni loro disco e tour si trasforma in un vero e proprio carrozzone scanzonato e hippie che si porta appresso, tra palchi e studi di registrazione, una serie di ospiti e amici pazzeschi: Steve Lukather, Robben Ford, Walter Trout...
Per le date di queste estate, hanno scelto un compagno di viaggio perfetto per incendiare i palchi, Billy Gibbons degli ZZTop.

Incontra e conosci Billy Gibbons

In collaborazione con Barley Arts e il supporto diretto della band, abbiamo deciso di organizzare qualcosa di speciale per i nostri lettori perchè, da sempre, Gibbons è stato una sorta di divinità per la comunità di Accordo. Un chitarrista sopra le parti capace di stregare tutti per suono, playing e stile.
I lettori che ci invieranno le domande più interessanti - ma anche intriganti e  pazze - da fare a Billy Gibbons riceveranno due biglietti omaggio (due per la data di Milano e due per quella di Pordenone) assieme alla possibilità di conoscerlo nel backstage assieme al resto della band (e vi ricordiamo che dietro alle pelli dei Supersonic Sonic Blues Machine siede Kenny Aaronoff, uno dei batteristi più forti del pianeta che ha suonato con John Fogerty, Paul McCartney e The Smashing Pumpkins)
Ma non è finita: visto che a togliere il sonno a tanti chitarristi c'è il sogno di scoprire la magia alla base del suono perfetto di chitarra di Billy, ci sarà il suo guitar tech a disposizione dei lettori sorteggiati per una visita guidata sul palco tra chitarre, ampli ed effetti.
Per tanto non vi resta che inviare che inviare le vostre domande a domande@accordo.it.  specificando nell’oggetto Billy Gibbons.
Ci si vede nel backstage dei SuperSonic Blues Machine!

Da questo link l'elenco, completo delle date italiane, del tour (Clicca)



Al timone dei Super Sonic Blues Machine siede uno strepitoso musicista italiano, Fabrizio Grossi bassista e produttore, autentica mente del progetto.
Fabrizio è un amico di Accordo e da questa settimana sarà tra le nostre pagine con una serie di video pillole nelle quali parlerà di registrazione, produzione, suono!
billy gibbons concerti supersonic blues machine
Link utili
Il sito dei Super Sonic Blues Machine
Il sito di Barley Arts Promotion

Altro da leggere
Pubblicità
Supersonic Blues Machine...
Corde fini, cervello grosso...
Steve Lukather con Gibbons e Ford sul palco dei Supersonic...
Gary Hoey,"Dust & Bones": hard blues di classe...
Pubblicità
Bonamassa: "B.B. King mi diceva, occhio alla grana!"...
Bonamassa: pace con la chitarra acustica...
Kenny Wayne Shepherd: "E' il momento del blues. Basta...
Kenny Wayne Shepherd: tripudio di chitarra blues...
Super Sonic Blues Machine: che spasso...
Joe Bonamassa: tutti a lezione di British Blues...
Commenti
di roccog [user #30468] - commento del 18/06/2018 ore 15:15:33
Vabbè ciao...ma che figata è?!?!?!?!
Vi amo.
Grazie!
Rispondi
di kithara [user #24622] - commento del 22/06/2018 ore 07:13:02
Bello, io adoro l’aura di mistero che avvolge il Reverendo e anche come lui ha saputo gestirla in questi decenni. Sarebbe interessante esserci, solo che non saprei proprio cosa chiedergli! Una cosa che ricordo invece di Fabrizio Grossi fu una figuraccia niente male che fece quando venne a Roma con i GoodFellas, insieme ad Aronoff, Steve Weingart e lo zio Luke: durante l’esecuzione di Little Wing, si scordò completamente gli accordi e andò nel pallone per qualche secondo, tant’è che Lukather smise di suonare, mise le mani dietro la schiena e lo guardò scuotendo la testa come a dire “ma manco le basi del mestiere?” (Cit.). Non l’ho mai più sentito nominare fino ad oggi...🤣
Rispondi
di fabrizio guitar wolf [user #8578] - commento del 23/06/2018 ore 20:07:35
non sparare sulla Red Cross
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Peppino D'Agostino: respirazione e meditazione prima del concerto
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964