HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
La Firebird di Slash diventa Epiphone
La Firebird di Slash diventa Epiphone
di [user #116] - pubblicato il

Manico su misura e pickup signature, la Firebird di Slash mette in mostra il suo top fiammato anche nel catalogo Epiphone con una doppia edizione limitata.
È trascorso un anno esatto da quando sono state diffuse le prime immagini della Firebird firmata dal chitarrista dei Guns n Roses. L’immagine di Slash è da sempre legata alla Les Paul, ma nel rocker riccioluto scorre il sangue di un vero nerd della chitarra elettrica e la sua ricca collezione di strumenti lascia intendere una certa passione anche per la Firebird, tanto che l’atipico modello asimmetrico è diventato la sua ultima signature. Presentata con marchio Gibson all’inizio del 2018, la Firebird Slash sbarca ora anche nei cataloghi Epiphone con un’edizione limitata a soli 900 esemplari più una variante Premium Outfit in soli 100 pezzi.

La Firebird di Slash diventa Epiphone

La Firebird di Slash parte dai canoni della casa per introdurre alcuni appunti personali sul piano timbrico quanto su quello funzionale.
Il body è in mogano e sfoggia un top in acero fiammato di grado AAA. Il manico in mogano dal profilo tondeggiante è personalizzato su richieste di Slash ed è abbinato a una tastiera in pau ferro con 22 fret medium jumbo disposti su un diapason da 24,75 pollici per 12 pollici di curvatura.
Sulla paletta affusolata, un set di meccaniche Kluson Reissue Firebird Banjo-Style con rapporto 12:1 assicura l’accordatura e garantisce un’estetica classica. All’altro capo delle corde, un ponte Epiphone LockTone ABR Tune-o-matic con relativo stopbar è ormai uno standard per la categoria.
Per il modello, Slash ha voluto i suoi humbucker signature prodotti da Seymour Duncan. Potenti ed espressivi, sono lasciati con plastiche nere a vista e si avvalgono di condensatori Orange Drop per i toni.
Disegnata con in mente i giovani musicisti ma senza deludere i chitarristi più esperti, comprende caratteristiche di rilievo come segnatasti trapezoidali, binding sui bordi della tastiera e Strap Lock Epiphone.

La Firebird di Slash diventa Epiphone

Nell’edizione Premium Outfit, le palette sono autografate e numerate a mano da Slash. Gli strumenti sono inoltre accompagnati da una tracolla in pelle borchiata e una custodia rigida con logo del chitarrista.



Offerta unicamente nella finitura Trans Black per lasciare bene in vista le fiammature sottostanti e per far spiccare a dovere il battipenna bianco su cui trova posto il logo dell’artista in rosso, la Epiphone Firebird di Slash può essere vista nel dettaglio sul sito ufficiale a questo link.
chitarre elettriche epiphone firebird slash
Link utili
La Firebird di Slash sbirciata su Accordo
Gibson Slash Firebird
Slash Firebird ltd ed sul sito Epiphone
Altro da leggere
Pubblicità
La passione segreta di Slash per la...
Come suona la chitarra in una camera anecoica...
Chi ha inventato davvero il tapping...
Calcolare la distanza dei tasti col fanned...
Pubblicità
Commenti
di umanile [user #42324] - commento del 20/09/2018 ore 11:50:06
Che senso ha una firebird senza mini humbucker?
In sostanza così è una neck thru con i pickup cattivi, c'avessero messo il floyd rose era pronta per lo shred!
Rispondi
di spaccamaroni [user #7280] - commento del 20/09/2018 ore 13:31:17
I suoi pickup signature sono tutto tranne che cattivi
Rispondi
di umanile [user #42324] - commento del 20/09/2018 ore 13:42:29
mi basavo su quello che dice l'articolo che li definisce "potenti".
Rispondi
di Denis Buratto [user #16167] - commento del 20/09/2018 ore 23:40:52
per essere precisi dice "potenti ed espressivi" non cattivi. :-)
Rispondi
di adriphoenix [user #11414] - commento del 21/09/2018 ore 17:30:26
I suoi soliti SD Alnico II, un output medio, ma corposo...il suono Slash ;D
Rispondi
di Repsol [user #30201] - commento del 22/09/2018 ore 06:21:53
Eh magari il suono Slash fosse tutto lí :-)
Rispondi
di Acc0rdian0 [user #48606] - commento del 20/09/2018 ore 12:17:38
costerà una follia
Rispondi
di c9 [user #37327] - commento del 20/09/2018 ore 12:25:35
Non se ne può più... però è anche vero che in effetti i divorzi a volte costano cari :-)
Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 20/09/2018 ore 15:44:53
La mania Ltd Ed diventa seccante... E questo mi ricorda la Gibson LP Slash con cappello, occhiali da sole CS e custodia con enorme logo Slash in omaggio! Il commento di c9 ci fa riflettere... vero?
Rispondi
di 5maggio2001 [user #36501] - commento del 20/09/2018 ore 16:06:28
bello vedere come il mercato lo comandano le chitarre signature, che a mio avviso restano il TOP, per il valore che aumenta nel tempo e le accuratezze realizzative
Rispondi
di mdg [user #41663] - commento del 20/09/2018 ore 16:06:29
Sì ma quanto costerà?
Rispondi
di Quick [user #26119] - commento del 21/09/2018 ore 14:54:31
vai al link
899 dollaroni, che fanno più o meno un terzo in più della epiphone firebird studio.
Un po' cara...
Rispondi
di francesco72 [user #31226] - commento del 21/09/2018 ore 18:25:53
Già la Firebird non mi fa impazzire, Slash non è un mio nume chitarristico (pur riconoscendogli una buona dose di creatività, 30 anni fa), poi ci vogliono 900 dollari per portare a casa una chitarra che fu concepita quando io non ero nemmeno nato. Insomma, per me è no.
Ciao
Rispondi
di Lisboa [user #47337] - commento del 24/09/2018 ore 08:08:00
Progetto furbo, chitarra bella ma costosetta...
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Tornano con Waza due insospettabili classici Boss
Da EMG due set passivi per Stratocaster senza saldature
12 delay, loop e suoni stereo da EHX nel Grand Canyon
I più commentati
Dophix vi condanna al Purgatorio, per Lussuria
HX Stomp: alta tecnologia Line 6 in formato pedale
Doyle Bramhall II, "Shades": splendida ruvidità e genuinità artistica.
Chi ha inventato davvero il tapping
A scuola di fusion: vedere Greg Howe in concerto
I vostri articoli
Altamira N200CE: una bella sorpresa
Com'è fatto e come stravolgere un Metal Zone
Una stratoide di nome Silver Sky
Seymour Duncan JB/'59: perfetti per rock anche spinto
Fender Modern Player Telecaster Plus
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964