HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Supro disegna un ampli mangia-pedali con Keeley
Supro disegna un ampli mangia-pedali con Keeley
di [user #116] - pubblicato il

Il combo 1970RK è un valvolare da 25 watt con un tono da rock classico e una struttura studiata per ottimizzare l’uso dei pedali in front o nel loop effetti.
La fama di pedal-guru di Robert Keeley è arrivata fino negli uffici degli amplificatori Supro, tanto che le due realtà hanno fatto squadra per sfornare un valvolare appositamente studiato per valorizzare i pedali che gli si danno in pasto.

Keeley si riferisce al 1970RK come un “full band amp”, un amplificatore dalla risposta trasparente e dinamica atta a rispettare il carattere degli effetti usati dal chitarrista. Supro assicura che il carattere non è sacrificato, e il combo promette il medesimo timbro da classic rock che ha reso famosi i progetti di casa.

Supro disegna un ampli mangia-pedali con Keeley

Il 1970RK presentato da Supro in collaborazione con Keeley eroga 25 watt in classe A attraverso un preamplificatore basato su due ECC83S e con un finale da due 6V6GT.
Un altoparlante Supro CR10 da 10 pollici completa il quadro con dei bassi abbondanti e acuti articolati in un piccolo formato.

Caratterizzato da un’headroom generosa, il preamplificatore con un solo canale e un’equalizzazione a due bande è studiato appositamente per ottimizzare la resa dei pedali collegati all’input, overdrive e distorsori in particolare. Le ECC83S garantiscono comunque un gain sufficiente a richiamare saturazioni consistenti anche dal solo amplificatore.

Immancabile è il loop effetti per inserire modulazioni e ritardi tra pre e finale. Supro promette un trattamento del segnale assolutamente trasparente in questa fase.



In un’epoca in cui sempre più chitarristi sentono il bisogno di rendere il proprio suono flessibile e variegato attraverso effetti a pedale, analogici o digitali che siano, dotarsi di un amplificatore capace di convivere pacificamente con overdrive e modulazioni indistintamente diventa una priorità.
Sul sito Supro è possibile vedere il 1970RK a questo link, mentre in Italia l’amplificatore custom di Robert Keeley sarà disponibile con la distribuzione di Mogar Music.

1970rk amplificatori keeley supro
Link utili
1970RK Keeley sul sito Supro
Sito del distributore Mogar Music
Altro da leggere
Pubblicità
I Maroon 5 vendono tutta la loro attrezzatura...
Hotone Loudster è la ciliegina sui rig...
Dal Klon al germanio: gusti o mercato?...
Fillmore 50: Mesa sdoppia il vintage...
Pubblicità
Commenti
di phunkabbestia [user #42918] - commento del 22/09/2018 ore 19:33:18
per avere tutto questo pedigree, a me sembra un po' sgonfio...
Rispondi
di c9 [user #37327] - commento del 22/09/2018 ore 21:59:19
Ma infatti tutto questo cinema sui supro? Belli per l'amor di dio ma niente di impareggiabile.
Rispondi
di aleck [user #22654] - commento del 23/09/2018 ore 11:04:57
Dovesse arrivare anche da noi sui 7-800 euro, potrebbe essere una bella macchina da considerare.
Rispondi
di svizzero [user #4516] - commento del 23/09/2018 ore 11:56:42
bello... peccato per il cono da 10.
Rispondi
di Tubes [user #15838] - commento del 23/09/2018 ore 15:36:09
Ho pensato la stessa cosa . Per me il cono da 12 è imprescindibile .
Rispondi
di kelino [user #5] - commento del 23/09/2018 ore 21:17:46
Io lo trovo molto sexy.
Il cono da 10" non dovrebbe essere un grosso limite. Tra l'altro ho notato che la regolazione delle basse, in questi video, era sempre un poindietro. Evidente saranno belle presenti.
Rispondi
di svizzero [user #4516] - commento del 23/09/2018 ore 23:04:53
certo sarebbe da provare ma io ho avuto brutte esperienze con ampli combo con cono da 10 (a meno che non siano 2).
Rispondi
di JFP73 [user #29480] - commento del 24/09/2018 ore 19:26:35
A me il cono da 10 piace, è meno roboante sulle basse e un po' più "pronto". Chiaramente anche il genere suonato influisce
Rispondi
di betelobo [user #25981] - commento del 24/09/2018 ore 20:44:48
Un ampli con due 6V6 non può erogare 25W nemmeno in classe B e con bias fisso, tantomeno in classe A e con bias catodico...ma tanto ormai le specifiche tecniche le scrivono quelli dell'ufficio marketing...
Rispondi
di esseneto [user #12492] - commento del 24/09/2018 ore 23:05:54
Difatti ho un vecchio Marshall lo studio 15 che monta due 6V6 e dovrebbe arrivare max a 15 watt anche se potenza effettivamente ne ha da vendere forse anche grazie all'ottimo V30 Made in England che monta .
Rispondi
di betelobo [user #25981] - commento del 24/09/2018 ore 23:24:03
Certo, un ampli da 15W con uno speaker di sensibilità di 100dB, mettiamo, produce una pressione pari a quella di un 30W con uno speaker da 97dB.
La potenza, però, è un'altra cos.
Rispondi
di gwynnett [user #9523] - commento del 25/09/2018 ore 16:13:44
come afferma giustamente l'amico Betelobo in nessuna condizione due 6v6 possono erogare 25 watt e tanto meno in classe A, configurazione nella quale si dovrebbe prenderle per il collo per ottenerne 11 o 12

sempre l'ottimo Betelobo avanza la tesi di un altoparlante più adatto, io propenderei per un 12" con almeno 97db che darebbe la sensazione di suonare un 40 e non un 18 che è eleggibile come massima probabilità di potenza per un funzionamento ed una durata ottimale di tutto l'apparato quando nel finale sono presenti due 6v6

la recensione menziona quattro valvole, io ne aggiungerei una quinta, una raddrizzatrice tipo 5y3 e sostituirei l'eccessiva ecc83s come fase inverter con una più blanda 12at7 per una risposta di gran lunga più lineare e per una maggiore digeribilità dei pedali che sembra essere il fine ultimo di questa generazione di amplificatori

voglio menzionare quell'ampli di cui FECI OMAGGIO ad Accordo in occasione di un trascorso SHG che diversi anni addietro già precorreva questa "innovazione" equipaggiata con uno speaker da 10" assolutamente inadatto allo scopo

prima di recensire soltanto avvalendosi delle specifiche dettate dal distributore inviterei la direzione ad avvalersi dell'ausilio di un valido tecnico come ad esempio l'arguto Betelobo o simili in modo da fornire un quadro più reale e meno ingannevole rispetto alla potenza ed alla validità totale dell'apparecchio anche se la resa appare palese dalla demo e viene giustamente notata pur superando i limiti che YouTube giustamente evidenzia
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Inventa subito la tua Pedaltrain: puoi riceverla in regalo!
Tornano con Waza due insospettabili classici Boss
Da EMG due set passivi per Stratocaster senza saldature
12 delay, loop e suoni stereo da EHX nel Grand Canyon
I più commentati
Dophix vi condanna al Purgatorio, per Lussuria
HX Stomp: alta tecnologia Line 6 in formato pedale
Doyle Bramhall II, "Shades": splendida ruvidità e genuinità artistica.
Chi ha inventato davvero il tapping
A scuola di fusion: vedere Greg Howe in concerto
I vostri articoli
Altamira N200CE: una bella sorpresa
Com'è fatto e come stravolgere un Metal Zone
Una stratoide di nome Silver Sky
Seymour Duncan JB/'59: perfetti per rock anche spinto
Fender Modern Player Telecaster Plus
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964