CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Pickup per archtop, senza bucare il legno: solo monkey on a stick?

di [user #29034] - pubblicato il
Buongiorno, vi scrivo per avere un consiglio e, forse, per avere un "aggiornamento".
Come avevo scritto, per altri motivi, in un vecchio post in cui chiedevo consigli su come microfonare lo strumento, posseggo una vecchissima chitarra archtop, senza battipenna e con due buche a "f".
Per qualche anno non ho messo mano a chitarre, per via di impegni personali. Ora sto ritirando fuori la mia vecchia archtop e mi piange il cuore a vederla come unico strumento non collegabile al mio Peavey 50 Classic.

Stringendo, ho spulciato sia qui, sia in internet in forum britannici e statunitensi e ho visto che ci sono ben poche soluzioni che potrebbero fare al caso mio: c'è la nuovissima uscita di iSolo, microfono per strumenti, che ha una sua super-spugnetta che permette di attaccarlo e staccarlo in base alle esigenze; altrimenti c'è da andare nella profondità del secolo passato e virare su una soluzione "monkey on a stick", come anche accennato nell'articolo del 2016 sulla Continental Soloist sempre qui su Accordo. Già nell'articolo sulla Soloist si fa accenno a soluzioni "più moderne" che non intacchino il corpo della chitarra. Negli anni e nelle ricerche di questi giorni non ho trovato praticamente nulla di successivo al "monkey on a stick", cosa che mi sembra surreale e molto strana, tanto da ricondurre questa stranezza alla mia ignoranza e scarsa capacità di reperire informazioni su nuove tecnologie esistenti.
Chiedo queste informazioni, poiché i pickup con questa tecnologia "arcaica" sono reperibili a costi abbastanza alti e con un range limitato di proposte (cosa che non limita affatto la mia scelta, essendo grande affezionato di casa "De Armond", di cui amo realizzazioni e suoni).
Esiste qualcosa di più recente? Oppure devo rassegnarmi all'acquisto dei nuovi Guild Rhytm Chief 1100 Reissue e abbinarvi dei monkey on a stick acquistati a parte?
La bellezza delle vecchie confezioni di vendita De Armond stava anche nel fatto che si acquistava il kit completo di potenziometri e cavo: roba che in 5 minuti prendevi, montavi, regolavi, attaccavi all'ampli e via a pedalare sulle sei corde. Nel caso esistessero, c'è qualcosa che offre ancora questo tipo di "approccio" che non richieda lauree ingegneristiche?

Grazie mille come sempre e grandi per il lavoro che continuate a fare!
A presto!
Dello stesso autore
Microfonare strumenti acustici dal vivo
Loggati per commentare

di Inglese [user #31999]
commento del 03/01/2019 ore 12:23:08
E installare un minihumbucker flottante? Fissati ai lati del manico stile johnny smith per capirsi oppure istallare un battipenna e avere il pickup fissato a questo?
Rispondi
di Rhapsodizer [user #29034]
commento del 03/01/2019 ore 15:51:3
Questa soluzione la terrei come ultima scelta, perché vorrei evitare di bucare, anche se, assieme al monkey-o-stick, mi sembra l'unica di cui son venuto a conoscenza per avere un pickup magnetico. Però anche con l'attacco stile JS dovrei bucare, o sbaglio?
Rispondi
Loggati per commentare

di accademico [user #19611]
commento del 03/01/2019 ore 16:38:51
sì, anche se sono solo due forellini ai lati del manico, praticamente invisibili e non influiscono sul suono acustico. Mentre nella soluzione col battipenna (per me molto più elegante perchè ti consente di mascherare i cavi e anche più pratica per montare una o due manopole) si tratta solo di fare un forellino sulle fasce laterali, per l'appoggio del pickguard vicino al manico mi pare basti un piedino appoggiato (come sulle eastman). Che archtop hai? possibile che non prevedesse un battipenna? a me sinceramente piacciono.
Rispondi
di Rhapsodizer [user #29034]
commento del 03/01/2019 ore 19:44:05
Più tardi vedo di mandare una foto qui nella conversazione. Intanto ti spiego.
L'archtop è una "Armon", dai racconti che ho in famiglia deve essere una vecchia chitarra di liuteria fatta costruire da un parente di mio padre a metà del secolo scorso. Non ha forellini, ma ha una sorta di "tondino" di usura sulla fascia laterale, palese segno che vi fosse ancorato qualcosa. Però non ho trovato online alcun segno di tecnologie di quel tipo. Sembra qualcosa che vi fosse posato, "a pressione" e probabilmente ancorato dall'altra parte nella "f" inferiore del body, che effettivamente presenta una minima usura interna, roba di 2-3 millimetri. Con le foto sarà più chiaro, ma intanto spero di essermi spiegato.
Effettivamente la soluzione del battipenna è molto utile esteticamente e funzionalmente (non sono questo gran elettricista e farei delle cose orribili con i cavi). Però avre voluto capire anche questo tipo di strano attacco che poteva essere presente, per evitare di infilare un battipenna con delle viti.
Intanto grazie mille :)
Rispondi
di Inglese [user #31999]
commento del 03/01/2019 ore 17:09:57
Capisco che non c'è nessun foro e non vuoi farne.
Allora non ti resta che inventare una soluzione! Caspita, mica si vive di solo standard!
Non vedo impossibile pensare ad una sorta di sostegno per pickup tipo JS che invece di forare i lati della tastiera di possa "agganciare" alla casa tra top e fondo ai lati della giunzione manico-corpo... un po' di tondino d'acciaio o meglio ottone, un po' di guaina gommata, un tiro a vite o simile... Mi fai venire voglia di farlo!
Rispondi
di Rhapsodizer [user #29034]
commento del 03/01/2019 ore 19:39:53
Infatti pensavo a una soluzione extra-standard, come dici tu! Però pensavo che la mia fosse ignoranza e in realtà esisteva già qualcosa di "pre-confezionato". Effettivamente già stavo pensando a una soluzione molto meccanica che potesse fare da appoggio o sostegno per il pickup. Provo a ingegnarmi un po' e prima di fare diavolerie vi posto qui, così approfitto della vostra gentilezza per capire se dovessi aver tirato fuori delle boiate o delle cose utili. Intanto grazie mille!
Rispondi
di accademico [user #19611]
commento del 03/01/2019 ore 14:38:00
e provare con un pick up stile gipsy tipo Schertler STAT-MACC? (non ho idea del risultato). Dipende anche dal suono che vuoi ottenere...io per esempio non scarterei l'ipotesi del battipenna, magari ci sono dei fori vecchi che puoi sfruttare..
Rispondi
di Rhapsodizer [user #29034]
commento del 03/01/2019 ore 15:56:39
Lo Schertler non lo avevo mai visto. Ho ascoltato le poche prove che ci sono, ma mi sembra avere un suono molto "asciutto". La soluzione di bucare la terrei come ultimissima soluzione, per quello citavo il monkey-on-a-stick. Il suono che sto cercando è un bel suono tondo da magnetico al ponte, al più da miscelare con quello di un microfono che riprenda quello asciutto-naturale della chitarra. Però il suono che vorrei, principalmente, è quello di un magnetico e il K&K mi sembra molto secco.
Rispondi
di accademico [user #19611]
commento del 03/01/2019 ore 14:54:36
K&K sound fa una cosa così
vai al link
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
News
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964