CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Gretchen Menn: Essere versatili è la via per l'originalità
Gretchen Menn: Essere versatili è la via per l'originalità
di [user #116] - pubblicato il

La versatilità in un musicista non è solo la capacità di destreggiarsi attraverso generi musicali differenti, indispensabile per essere un professionista. E anche la possibilità di avere a propria disposizione una tavolozza di colori espressivi e stilistici, così ampia da garantirgli di tratteggiare combinazioni artistiche inedite e personali. Parola di Gretchen Menn.
Abbiamo scoperto e apprezzato Gretchenn Menn per il suo pregevole lavoro solista, "Abandon All Hope"; un disco ispirato, ben scritto, suonato magistralmente e, soprattutto, molto variegato. Per questo abbiamo deciso di inagurare questa serie di appuntamenti esclusivi con Gretchenn parlando proprio della sua eccezionale versatilità.

"La versatilità è uno dei talenti più importanti da coltivare nella musica.
La musica è una forma di linguaggio e, come altro sistema linguistico e di comunicazione, è ricco di una moltitudine di dialetti, modalità e sfumature espressive.
Come ogni singolo musicista utilizza, combina, assimila e sintetizza questi dialetti è ll manifestarsi della sua personalità, il percorso attraverso cui arriva alla creazione del suo suono. Per questo, conoscere il maggior numero possibile di forme espressive, di dialetti, è la garanzia per avere una maggiore possibilità di  originalità nello sviluppare il proprio linguaggio. Questa capacità di padroneggiare differenti dialetti è proprio la versatilità.

Gretchen Menn: Essere versatili è la via per l'originalità

Per questo, incoraggio gli altri musicisti e sprono costantemente me stessa, ad ascoltare e studiare quanti più tipi e generi possibili di musica. È un processo, un percorso di arricchimento e studio che spesso può mettere un artista anche nella condizione di misurarsi con generi musicali che non sono quelli che esattamente lo rappresentano e con i quali si sente a proprio agio. Ma è decisivo: bisogna assimilare tanta musica, esplorare artisti differenti e – soprattutto – esplorare il linguaggio di tutti gli strumenti, senza limitarsi ad ascoltare solo musica nella quale lo strumento che suoniamo sia protagonista.
È necessario poter far sì che la propria creatività attinga da una gamma di colori e influenze il più ampia possibile. La versatilità che consente a un artista di spaziare attraverso questi generi, di combinarli tra loro è la chiave per guadagnare quella elasticità - artistica e mentale - che consentirà di avere un proprio suono, una propria  voce, quella eccezionalità musicale che ognuno dovrebbe inseguire."




Foto di Max Crace
gretchen menn lezioni
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
Il sito di Gretchen Menn
Ascolta & Acquista "Abandon All Hope" su Bandcamp
Gretchen Menn sul sito Dimarzio
In vendita su Shop
 
Sennheiser E965
di Banana Music Store
 € 446,00 
Visualizza il prodotto
Antari S-100x Dmx Macchina Della Neve Silenziosa
di Music Delivery
 € 429,00 
 
KORG BEATLAB MINI + PAD
di SLIDE
 € 79,00 
Visualizza il prodotto
Quik Lok S/204-0,5 Bk
di Music Delivery
 € 8,00 
 
JJ EL84 - 6BQ5 QUARTETTO VALVOLE
di Boxguitar.com
 € 56,00 
 
YAMAHA YPT-260
di Banana Music Store
 € 129,00 
 
Yamaha YTR4335G-II Tromba in Sib YTR-4335-G2
di Borsari Strumenti Musicali
 € 639,00 
 
Battipenna Stratocaster SSS '57 8f 3p cream perloid
di Chitarre e componenti
 € 15,00 
Mostra commenti     19
Altro da leggere
Pennata Alternata con Steve Morse
Tosin Abasi: esercizi sugli arpeggi
Bon Jovi, l'armonia e i mostri dello studio
Robben Ford: blues e minore melodica
Bruce Bouillet: "Lo sweep più famoso dei Racer X"
Michael Angelo: arpeggi acrobatici
Cesareo: mai fidarsi del batterista
Che noia la perfezione
Paul Gilbert: perchè il blues è meglio del metal
Paul Gilbert: studenti senza espressività
Paul Gilbert: sostituzioni, esercizi & pause
Marty Friedman: un arpeggio di Maj7
Nili Brosh: pro e contro di frequentare una scuola di musica
Billy Gibbons: esercitarsi a casa
La maestra di Heavy Metal
Nili Brosh: la tecnica del vibrato
Gretchen Menn: "Abandon All Hope"
Chitarra Metal: come si fa un'armonizzazione per terze
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Ovation Adamas 1681-9 anno 1983
Visualizza l'annuncio
Multieffetto Zoom Ac-3
Visualizza l'annuncio
vox ac15c1
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?
I sosia dei Måneskin su un cartellone in Lettonia? Significa più di ...
Fender Stratocaster #0018 del 1954: il restauro ToneTeam
E se il ritorno al rock passasse dalla realtà virtuale?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964