DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Line 6 POD GO al Namm 2020
Line 6 POD GO al Namm 2020
di [user #116] - pubblicato il

Effetti presi in prestito dalla Helix, portabilità e flessibilità fanno del POD GO un sistema multieffetto ideale per il palco quanto per lo studio.
Novità di punta nel catalogo per il Winter Namm 2020, il POD GO è l’ultimo atteso aggiornamento della gamma POD, tributo al “fagiolo” che ha dato inizio al tutto con al suo interno tutti i ritrovati tecnologici più moderni di casa Line 6.

All’interno del POD GO, un cervello derivato dall’acclamata Helix mette a disposizione simulazioni di amplificatori, cabinet ed effetti ispirati ai classici del mercato e racchiusi in un contenitore compatto, pensato per trasportabilità ed efficienza.

L’interfaccia rispecchia i canoni della scuola Line 6, con un ampio display a colori per gestire le catene del suono e i parametri al colpo d’occhio. Sulla destra, una serie di due manopole e quattro pulsanti consente di esplorare i menu, mentre sotto lo schermo cinque manopole agiscono direttamente sulle regolazioni degli strumenti selezionati.
L’utente può contare su otto footswitch per i preset, navigare tra le memorie e azionare modalità alternative o richiamare il tap tempo. Accanto a questi, un pedale d’espressione completa la dotazione con uno switch sul tallone per passare tra le modalità wah e volume nello stesso preset.

Sulla facciata superiore è inoltre disposta una presa per un pedale d’espressione esterno o due footswitch aggiuntivi. Accanto a questa trovano posto i jack per il loop effetti, uscita cuffie e uscite separate per l’amplificatore o per segnali di linea.
In ultimo, una presa USB con convertitori a 24 bit per 96kHz ne fa un’interfaccia audio di qualità per la registrazione in diretta e il reamping da studio.

effetti e processori line 6 namm show 2020 pod go
Mostra commenti     12
Altro da leggere
Ecco come sono stato truffato
Total Guitar Recording Bundle in regalo con Line 6
Line 6 Helix: disponibile l’aggiornamento sonoro più grosso di sempre
Il trucco c'è ma non si vede
BOSS Loop Station: perché averne una e come sceglierla
NUX Mighty Plug Pro: uno studio in tasca
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964