CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Venduta la Telecaster di Jeff Buckley: l'acquirente è Matt Bellamy
Venduta la Telecaster di Jeff Buckley: l'acquirente è Matt Bellamy
di [user #36328] - pubblicato il

Lo strumento suonato sull’album Grace sarà suonato dal frontman dei Muse sul prossimo lavoro della band britannica.
Se dovessimo descrivere un modello di chitarra che ha fatto la storia, non basterebbero tutti i caratteri a disposizione per poter scrivere l’importanza della Fender Telecaster.
Da Keith Richards a Bruce Springsteen, passando per Muddy Waters, Jimmy Page e Danny Gatton, la Telecaster ha da sempre caratterizzato i capitoli più importanti della musica dall’avvento della prima chitarra elettrica a oggi.
C’è però un album in particolare che, nella storia più recente, ha lasciato il segno proprio grazie alla sei-corde inventata da Leo Fender.

Venduta la Telecaster di Jeff Buckley: l'acquirente è Matt Bellamy

Insieme alla Les Paul Custom del ‘76, la Telecaster del 1983 di Jeff Buckley ha regalato al mondo Grace, un album capolavoro che ha lasciato il segno sulle generazioni a venire. Ovviamente uno strumento (musicale) è per definizione un mezzo necessario per compiere una determinata azione, e senza il talento musicale del compianto Jeff sarebbe probabilmente rimasta una delle tante Telecaster prodotte in quel periodo. Per inciso, le Telecaster dei primi anni '80 sono spesso reputate troppo pesanti e non non hanno mai goduto di una grande reputazione tra gli appassionati.
E invece no, a dimostrare il fatto che è il musicista a valorizzare lo strumento e non viceversa c’è proprio quello su cui Jeff ha suonato e registrato alcune perle come "Mojo Pin", "Grace" e la celebre cover di Leonard Cohen "Hallelujah".

Riconoscibile tra altre mille Telecaster, l’esemplare in questione è caratterizzato dall’iconico battipenna a specchio e da un ponte top loader a sei sellette, dove le corde vengono fissate senza attraversare il body.

Venduta la Telecaster di Jeff Buckley: l'acquirente è Matt Bellamy

Dopo una lunga serie di passaggi di proprietà, lo strumento era stato acquisito nell’ultimo periodo da un collezionista parigino che lo ha saputo preservare per mantenere vivo il ricordo. Solo qualche mese fa, a dicembre 2019, la stessa chitarra è stata infatti suonata al teatro Olympia di Parigi da Myles Kennedy degli Alter Bridge per regalare ai presenti una versione di "Hallelujah" degna di nota (e, vista l’interpretazione di Jeff, non è poco).



La storia dello strumento però continua e non sarà una ricca asta per pochi eletti a determinare l’esito: il nuovo acquirente è la star dei Muse Matthew Bellamy. Non è assolutamente un caso che sia lui a entrare in possesso di questo esemplare, sono state infatti proprio le note scaturite da questa stessa Telecaster ad averlo ispirato qualche decade fa a imbracciare uno strumento per la prima volta.

Bellamy ha rivelato che l’acquisto di questa Telecaster è un vero e proprio sogno d’infanzia e ha richiesto un team di specialisti per verificarne la veridicità: "Ho chiamato alcuni esperti per eseguire i dovuti accertamenti ed essere sicuro che fosse la chitarra in questione. Abbiamo quindi intervistato i familiari e gli amici di Jeff per verificare che fosse autentica, ma basterebbe il suo suono, così particolare, a distinguerla da qualsiasi altra Telecaster. Analizzando tutte le parti elettroniche abbiamo scoperto che non sono mai state fatte vere e proprie modifiche. Sembra però esserci un errore di progettazione nel pickup al manico che lo rende leggermente fuori fase. Anche a livello di elettronica c’è qualcosa di strano per quanto riguarda i cavi e le connessioni. Tutte queste combinazioni conferiscono alla chitarra il suo caratteristico timbro estremamente vitreo e brillante, e la rendono totalmente unica".

Venduta la Telecaster di Jeff Buckley: l'acquirente è Matt Bellamy

Il musicista inglese non ha però intenzione di conservare lo strumento come mera reliquia personale. "Ho già utilizzato la chitarra per registrare una cover con gli Jaded Hearts Club ma penso proprio che proverò a utilizzarla sia per scrivere nuovi brani da solista sia per registrare in studio i prossimi lavori dei Muse. Allo stesso tempo con la mia linea di chitarre Manson vorrei creare una serie ispirata a modelli più retrò e potremmo basarci proprio sulla chitarra di Jeff per la creazione di nuovi strumenti" ha dichiarato il frontman.

Solo il futuro potrà dirci quali canzoni ha ancora in serbo questo strumento che sembra avere ancora molto da offrire. Ci piace credere che lo stesso Jeff avrebbe voluto che la chitarra continuasse a vivere e creare musica ma di sicuro per ora è in buone, anzi ottime, mani.

chitarre elettriche curiosità fender jeff buckley matthew bellamy telecaster
Link utili
Le chitarre Manson di Matthew Bellamy
Mostra commenti     17
Altro da leggere
La straordinaria storia dei Pistole e Rose
I mini-robot Yamaha duettano con la tua musica
Power Players: le chitarre Epiphone per iniziare
PianoVision: impara il piano nel metaverso
Gibson vince su Dean: la Flying V non è uno shape generico
Ascolta le Gretsch Double Jet al 2022
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Fender Telecaster 1960 Relic - Master Built Yuriy Shishkov
Visualizza l'annuncio
Fender Stratocaster 69 Master Built Dennis Galuszka Real Gold 24K
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
La straordinaria storia dei Pistole e Rose
I mini-robot Yamaha duettano con la tua musica
PianoVision: impara il piano nel metaverso
Gibson vince su Dean: la Flying V non è uno shape generico
La chitarra torna protagonista con “Kill or be killed” dei Muse
Ecco le Fender dei Minions: prezzi a partire da 48mila dollari
Paul Gilbert: “Perché modificare una chitarra perfetta? Per farla s...
Guitar hero: la mia Top10
Il viaggio infinito e la Top5 dei desideri
La scena EPICA della BC Rich in Stranger Things 4
Un chitarrista, cinque contraddizioni
Di chitarre buone, pedaliere e dello stare bene
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964