CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Informazione musicale tra apparenza e sostanza - La didattica
Nel mondo virtuale senza esami chiunque si sente titolato a insegnare qualcosa. Per il lettore questo comporta la necessità di selezionare le fonti. Nella Rete in lingua italiana ACCORDO è la fonte più autorevole anche per la didattica. Continua...
di Gruppo Accordo [user #59848]
0
Merle Haggard dimostra quanto sono preziose le lezioni di chitarra
A volte lo studio di un nuovo pezzo ci pone difficoltà apparentemente insormontabili. In casi come questo l'aiuto di un insegnante può aiutarci a superare lo scoglio che ci blocca, aprendoci la strada verso la comprensione di come affrontare il brano. Continua...
di alberto biraghi [user #3]
3
Perché è importante studiare
Abbiamo radunato un team di musicisti stellare per parlare dell'importanza dello studio e di un maestro e una scuola di musica a cui appoggiarsi. La parola a uno dei più grandi chitarristi della storia del Rock, Steve Vai, due delle più brillanti sei corde della scena emergente, Nili Brosh e Gretchen Menn e un autentico virtuoso della batteria, docente al Musician Institute di Los Angeles, Jeff Bowders. Continua...
di redazione [user #116]
0
La Chitarra di Bruce Bouillet
Bruce Bouillet è un musicista eclettico che è stato un’icona dello shred anni ’80 suonando a fianco a Paul Gilbert nei Racer X e successivamente si è riletto produttore e tecnico del suono, arrivando a essere nominato a un Grammy per il suo lavoro di registrazione con i Motorhead. Ecco il suo ciclo di lezioni di chitarra esclusive per Accordo nella quali si è parlato di pennata alternata, sweep, string skipping e shared contaminato con il blues! Continua...
di Gianni Rojatti [user #17404]
0
Qual è il suono giusto per studiare?
Esercitarsi con un suono giusto può evitare tanti successivi grattacapi. Perché se il suono con il quale ci si esercita nascondo le lacune del nostro playing, quando queste affioreranno prepotenti dal vivo o in studio di registrazione, sarà troppo tardi per correre ai ripari. E allora, ci siamo fatti aiutare dai più grandi: Guthrie Govan, Kiko Loureiro, Marty Friedman, Marco Sfogli, Daniele Gottardo, Gianni Rojatti, Giacomo Castellano, Cesareo e tanti altri… Continua...
di redazione [user #116]
0
A lezione con Giacomo Castellano - Parte 1
Una raccolta di lezioni con un'icona della chitarra Rock italiana: Giacomo Castellano. Castellano è stato un pioniere nel introdurre e nel divulgare a più di una generazione il chitarrismo moderno del post Van Halen. E il suo merito è stato poi quello di riuscire a calare il suono, l'approccio e l'estetica di questo rock anche nel grande pop italiano. Delle lezioni per lavorare a fondo su tecnica solista ( da Hybrid Picking a Tapping, passando per il legato), ritmica e armonia. Continua...
di Gianni Rojatti [user #17404]
0
Maurizio Solieri: la chitarra rock della musica italiana
Maurizio Solieri è, per antonomasia, il chitarrista rock della musica italiana. Nella produzione di Vasco Rossi ha incastonato, se non addirittura inventato, stilemi che sono diventati un classico nella nostra cultura chitarristica pop. Riportiamo il meglio delle sue interviste rilasciate per Accordo: ci racconta gli esordi di Vasco, l'avventura della Steve Rogers Band e l'amicizia con Massimo Riva. E tra aneddoti su chitarre, tour e amplificatori, riserva un po' di amarezza per quella fetta di grande pubblico che ha perso il gusto della qualità. Continua...
di Gianni Rojatti [user #17404]
0
Cesareo: "Grazie per la domanda!"
Davide Civaschi, l'ineffabile Cesareo degli Elio & Le Storie Tese, è una delle più brillanti chitarre rock italiane, capace da sempre di dosare con raffinatezza e originalità, memorabili slanci melodici con impennate virtuosistiche. Cesareo è un musicista camaleontico, in grado di interpretare sempre in maniera pertinente le mille geniali contaminazioni stilistiche della musica degli Elio & Le Storie Tese. “Grazie per la domanda” è il nome di una serie di articoli nei quali ci ha detto la sua circa tanti argomenti: organizzazione dello studio, gestione sensata della pratica quotidiana e tutta una serie di considerazione sul processo di maturazione che necessariamente un chitarrista deve percorrere se vuole diventare un musicista da band, capace di interagire in maniera produttiva con altri musicisti.  Continua...
di Gianni Rojatti [user #17404]
0
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Harmony Silhouette ora con Bigsby: progetto moderno dal vibe vintage
Tre nuove Roland TD-07: suono, sensibilità e stabilità
Kirk Hammett diventa endorser Gibson
Amudi Safa: basta computer!
Morto Dusty Hill, bassista e tassello portante degli ZZ Top
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Spark cresce: nuove simulazioni per l’ampli e la app Positive Grid
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Voce Nel Musical: cosa e come studiare
Fender Stratocaster #30817 del 1958: il restauro ToneTeam
Tastiere a ventaglio su due Solar a sei e sette corde
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Traditional Vs. Match grip: raccomandazioni di Thomas Lang
Violenza e stile firmati Marty Friedman: in prova la Jackson MF-1 Purp...

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964