VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Vapor Trail Deluxe: delay analogico con loop, pitch e preset
Vapor Trail Deluxe: delay analogico con loop, pitch e preset
di [user #116] - pubblicato il

Il delay Seymour Duncan ottiene un secondo switch per il tap tempo, quattro modalità per giocare con le alterazioni del pitch, possibilità di preset, pedale d’espressione e loop effetti per la traccia wet.
Alla sua prima apparizione, il Vapor Trail di Seymour Duncan si prospettava come un ottimo delay analogico con un formato compatto e con la stimolante possibilità di inviare la sola traccia wet attraverso pedali esterni mediante un loop effetti integrato. Con l’arrivo dell’edizione Deluxe, la palette espressiva cresce sensibilmente, arrivano funzioni gradite come la suddivisione del ritmo, il tap tempo e una lista di effetti basati sul pitch shifting.

Vapor Trail Deluxe: delay analogico con loop, pitch e preset

La vocazione del tutto sperimentale del pedale Seymour Duncan passa attraverso tecnologie classiche, impiegate in maniera originale.
Il Vapor Trail Deluxe è infatti un delay completamente analogico, basato su circuiti bucket brigade responsabili di un ritardo che va da un minimo di 37ms a un massimo di 1200ms. Per natura, tale struttura dà vita a un timbro caldo e leggermente modulato, che il Vapor Trail può portare all’estremo fino a dare vita a un accennato effetto shimmer o a un’oscillazione ampia propria dei rotary speaker.
La regolazione della modulazione avviene attraverso le manopole di Rate e Depth/Multi. Sono i classici controlli di velocità e profondità che, nel Vapor Trail, acquistano una serie di funzionalità extra in combinazione con alcune modalità tutte da approfondire.

La gestione del delay vera e propria è affidata ai controlli di Time per il tempo, Repeats per la quantità di code e Mix, che agisce sul segnale wet con risvolti interessanti quando entra in gioco la funzione di Send Return.
Questa è accessibile attraverso il connettore Wet Insert, disposto sul dorso superiore dello chassis insieme alla prese d’ingresso, d’uscita e di alimentazione. Il jack rappresenta un loop effetti integrato e, mediante l’uso di un cavo TRS, consente di condurre le sole ripetizioni attraverso effetti esterni.

Se la flessibilità timbrica è notevole per un pedale analogico di dimensioni tutto sommato contenute, non da meno è la capacità di controllo. Una presa per un pedale d’espressione sul fianco consente di gestire uno o più parametri in simultanea e in tempo reale senza togliere le mani dallo strumento.

Vapor Trail Deluxe: delay analogico con loop, pitch e preset

La voce classica del bucket brigade si sposa con la programmabilità di un sistema a tre preset e un controllo rotativo per la suddivisione dell’indicazione temporale tra semiminima, croma, croma puntata e per terzine. Quattro ulteriori posizioni sulla manopola danno infine accesso ad altrettante modalità per aggiungere del pepe al mix.

Vapor Trail Deluxe: delay analogico con loop, pitch e preset

La funzione Micro Delay porta il raggio d’azione del delay a un range compreso tra 6ms e 300ms. È l’ideale per sonorità che vanno dal doubletracking allo slapback e, insieme alla modulazione presente a bordo, permette di creare sonorità vicine a quelle di un leslie.
La modalità Pitch Sequence fa sì che le ripetizioni si alternino tra l’ottava superiore e quella inferiore rispetto al segnale diretto, con una durata della sequenza stabilita attraverso il potenziometro Rate, mentre Depth/Multi quantifica gli step intermedi. Il risultato è un’oscillazione che può andare semplicemente da un punto A a un punto B e viceversa, fino alla creazione di ricche successioni ritmiche che ammiccano al mondo dei sequencer.
La funzione Runaway si richiama tenendo premuto il footswitch destro e fa aumentare il feedback del delay fintanto che il pulsante è schiacciato, tessendo uno spesso strato sonoro crescente e che, al rilascio, va esaurirsi naturalmente nell’aria.
Pitch Bender - l’ultimo effetto in serbo - fa sì che, tenendo il piede sul footswitch destro, le ripetizioni viaggino dall’altezza originale a una nuova intonazione discendente o ascendente decisa attraverso il controllo Depth/Multi, con Rate a gestire la velocità della transizione, riportando alla mente l’effetto di un whammy non eccessivamente spinto e applicato solo alle code.

Nel video ufficiale, Seymour Duncan condivide una eloquente dimostrazione del sound offerto dal Vapor Trail Deluxe e dalle funzionalità messe a disposizione del musicista.



Il Vapor Trail Deluxe è ora disponibile sul mercato e, in un momento in cui il digitale spopola e acquista sempre più consenso, rappresenta un cambio di tendenza sicuramente da tenere d’occhio.
Sul sito ufficiale, è possibile già vederlo più da vicino a questo link.
effetti singoli per chitarra seymour duncan ultime dal mercato vapor trail deluxe
Link utili
Vapor Trail Deluxe sul sito Seymour Duncan
Seymour Duncan su Musicarte Store
Mostra commenti     0
Altro da leggere
Cory Wong in un Pack gratuito per le DAW Apple
Valvenergy: i pedali valvolari Vox crescono per il 2024
Il Power Fuzz Wah di Cliff Burton è tornato
Sette corde, Evertune e venature nude per la Cort KX707
Marcus King al calcio d'inizio per i 50 anni di Taylor
La Gretsch Broadkaster di John Gourley in video
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964