DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Kirk Hammett diventa endorser Gibson
Kirk Hammett diventa endorser Gibson
di [user #116] - pubblicato il

Quello tra Kirk Hammett e Gibson è un flirt che va avanti da decenni, e ora si trasforma in un endorsement in piena regola presentato con un video teaser e un’intervista approfondita.
Prima c’è stato Dave Mustaine, adesso è il turno della diretta “concorrenza” in ambito thrash metal. Kirk Hammett entra ufficialmente a far parte degli artisti Gibson. In programma c’è un’intera serie di strumenti realizzati a quattro mani con il chitarrista dei Metallica.

Il progetto di rilancio del marchio Gibson procede a passo spedito e, dopo un primo indizio fornito con l’acquisizione di Mesa Boogie, diventa sempre più chiaro che l’azienda è seriamente intenzionata a conquistare nuovi settori, con un’attenzione particolare per l’hi gain e il mondo metal.

La notizia è di quelle attese e già annusate nei mesi scorsi dai fan: anche Kirk Hammett diventa endorser Gibson.
L’annuncio è arrivato nello stile già visto con altre recenti novità di casa, con un breve - ma chiarissimo - teaser video.



Kirk è da tempo un fan delle chitarre Gibson, oltre a esserne un avido collezionista. Il pezzo forte del suo “tesoro vintage” è senza dubbio Greeny, la Les Paul del 1959 appartenuta a Peter Green dei Fleetwood Mac e poi passata per le mani di Gary Moore prima di entrare nella collezione del chitarrista dei Metallica.

Secondo indiscrezioni, l’accordo tra Hammett e Gibson era nell’aria da tempo, e già nel 2020 è stato possibile sbirciare in giro per il web le prime immagini di una replica della Greeny in arrivo dal Custom Shop Gibson.

Non è la prima volta che il musicista esprime apprezzamento per il marchio. In diverse interviste spiega di aver bazzicato quel mondo fin dalla fine degli anni ’70 e, sebbene sul palco i Metallica usino in modo intensivo chitarre ESP, molte parti in studio sono state registrate con delle Gibson, in particolare i primi album sono frutto di una specifica Flying V che ha accompagnato Hammett per gran parte dei suoi primi anni in carriera ed è stata già oggetto di un'edizione speciale da Gibson nel 2012.

Kirk Hammett diventa endorser Gibson

Poche ore dopo il clip d’anticipazione, il canale YouTube è tornato sul tema con un’intervista approfondita all’artista, in cui si parla della volontà di dare vita a un’intera linea di strumenti a suo nome, tra cui uno “del tutto nuovo che nessuno ha mai visto prima”.

chitarre elettriche gibson kirk hammett
Link utili
Le Gibson di Dave Mustaine
Gibson acquisisce Mesa Boogie
Sito Gibson
Nascondi commenti     12
Loggati per commentare

di diumafe [user #17831]
commento del 30/07/2021 ore 13:00:
Sono onesto, lo Hammett: e Kirk lo avrebbe mai detto?
Rispondi
di dariothery [user #12896]
commento del 30/07/2021 ore 16:14:13
io lo dico sempre a mio figlio quando si fa tardi: sleep che è nott
Rispondi
Loggati per commentare

di diumafe [user #17831]
commento del 30/07/2021 ore 16:38:09
Un suggerimento molto.... mascherato!
Rispondi
di theoneknownasdaniel [user #39186]
commento del 30/07/2021 ore 18:49:07
ESP...iqaatzi, mi verrebbe da dire.
Rispondi
di pelgas [user #50313]
commento del 31/07/2021 ore 14:31:25
Bisogna pur portare il pane a casa
Rispondi
di onlyfender [user #5881]
commento del 01/08/2021 ore 08:40:59
Segue lentamente le orme di Gary Moore (uno dei suoi chitarristi preferiti).
Rispondi
di gabbahey [user #23550]
commento del 02/08/2021 ore 04:38:1
Preferivo JAMES HETFIELD
Rispondi
di Dodo87 [user #14799]
commento del 02/08/2021 ore 12:32:58
è vero che ESP ha avuto una bella spinta dall'endorsment dei Metallica, ed è sicuramente vero che i contratti vengono fatti per soldi e non per amicizia... tuttavia questo passaggio dopo 33 anni di relazione con un'azienda mi lascia perplesso
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 03/08/2021 ore 08:54:35
Sta invecchiando, come tutti, iconograficamente alla sua età sta meglio con la LP.
Poi gli avranno dato un sacco di soldi, che nell'avvicinarsi della pensione fanno sempre comodo. :-)
Rispondi
di latin28274 [user #45548]
commento del 03/08/2021 ore 19:54:28
Una delle vecchie ESP era a forma di Les Paul, ma 24 tasti, Floyd Rose e EMG attivi.
Mi sa che se la rifa' a marchio Gibson spacca...
Rispondi
di fraz666 [user #43257]
commento del 04/08/2021 ore 15:47:39
la LP dal vivo l'ha sempre usata, io spero anche in una Flying V
Rispondi
di Francescod [user #48583]
commento del 06/08/2021 ore 01:06:08
I soliti commenti tristi sui soldi ecc. Io capisco che molti non hanno alcuna passione per uno strumento, forse neanche tanto per la musica e se, potessero, si venderebbero a chiunque.
Ma il fatto è che i professionisti vivono lo strumento in modo viscerale, giorno per giorno ore e ore, per anni e anni. Ne conoscono la natura, i limiti, le caratteristiche più nascoste e sicuramente finiscono spesso per quasi umanizzarlo. La collaborazione con un marchio è sempre un onore e il compenso è adeguato al prestigio (non è che Hammett sia un poveraccio che abbia bisogno del compenso per vivere), e poi c'è un lungo lavoro di studio, prove e test sul campo. Qualunque professionista è orgoglioso di vedere il proprio nome su una chitarra, figuriamoci dei marchi più famosi che hanno fatto la storia essendo stati imbracciati dai più gloriosi. Sono curioso di vedere cosa verrà fuori da questa interessante collaborazione.
Poi vabbè, quando verranno fuori le nuove chitarre, toccherà rileggere i vari "non se sentiva il bisogno", "il mio liutaio la faceva meglio a un terzo del prezzo", "mio cugggino mi ha detto che non suona, non ne fanno più come nel Seicento". Pazienza.
Rispondi
Altro da leggere
PRS Swamp Ash Special: non sei tu, sono io
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Bare Knuckle e paletta Strat per la Jackson 7-corde di Josh Smith
Fender ammicca al vintage giapponese con la Gold Foil Collection
Una Gibson Les Paul Standard gold top del 1958
La sottile inesistenza del vintage
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964