DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Galli a SHG con la corda a doppio avvolgimento per il Fingerstyle
Galli a SHG con la corda a doppio avvolgimento per il Fingerstyle
di [user #116] - pubblicato il

Due avvolgimenti sottilissimi di nickel e bronzo danno vita alla prima corda Galli Strings pensata espressamente per chi suona l'acustica con le dita e vuole una durata superiore, meno ruvidità al tatto e predilige l'uso di pickup magnetici. Le vedremo dal vivo il 19 e 20 novembre a Milano.
Sentire di una corda dedicata a un preciso stile esecutivo non è una cosa da tutti i giorni, ma Galli Strings l'ha fatto, e nell'operazione ha creato qualcosa di veramente unico.
Galli vanta una lunga tradizione nel campo delle corde per strumenti musicali (l'attività di famiglia perdura dal lontano 1890), ma non si è mai dimostrata restia alle sperimentazioni. È recente l'idea delle Black Nylon, una muta di corde interamente avvolta, cantini compresi, e tutta rivestita in nylon, e in catalogo è possibile trovare anche modelli specifici per gli amanti delle accordature ribassate, con la linea D-Tuned.
Stavolta la ricerca si concentra sul mondo della cassa armonica e la novità presentata per la fine del 2016 miscela due materiali tipici dell'universo acustico e di quello elettrico per raccogliere il meglio di entrambi e ottenere un risultato che è superiore alla somma delle singole parti.

Galli a SHG con la corda a doppio avvolgimento per il Fingerstyle

Le corde Galli Strings Fingerstyle per chitarra acustica sono caratterizzate da un doppio avvolgimento in nickel e bronzo che, mentre da una parte offre un feel davvero singolare sotto le dita, dall'altra promette una durata superiore e una predisposizione naturale all'uso con chitarre dotate di pickup magnetici.
Galli Strings le porterà a SHG GuitarShow e RitmiShow insieme a un ricco campionario del suo catalogo per elettriche, acustiche, archtop, classiche e bassi. Noi, lo ammettiamo, ci siamo incuriositi non poco per le informazioni offerte sul sito ufficiale, e attendiamo il 19 e 20 novembre a Milano per mettere le mani sui primi esemplari. Nell'attesa, abbiamo voluto contattare lo staff Galli per approfondire la questione e siamo partiti proprio dal nome, chiedendo loro:

Cosa rende le Fingerstyle delle corde da... fingerstyle?
I due avvolgimenti sottilissimi rendono la corda meno ruvida al tatto, di conseguenza si ha meno rumore da sfregamento e una drastica diminuzione del fastidioso "effetto grattugia" prodotto dell'unghia sulle corde avvolte.
Le corde Fingerstyle Gallistings, inoltre, grazie al doppio avvolgimento, racchiudono il suono brillante e definito delle corde in Nickel per chitarra elettrica insieme al calore e alla profondità delle corde Bronze per acustica. Il risultato è un suono molto bilanciato e ricco di sustain.

Raccontami di questo "doppio avvolgimento". Com'è nata l'idea?
Vedremo qualcosa di simile su altri modelli in futuro? 
L'idea è nata dalla necessità di risolvere molti dei "problemi" dei chitarristi Fingerpicking e acustici in generale. Primo fra tutti la durata della vita della corda.
I due avvolgimenti sottilissimi rendono la corda non solo meno ruvida al tatto, ma fanno sì che aumenti anche la durata della vita della corda stessa, senza ricorrere a rivestimenti che potrebbero diminuire le vibrazioni (meno spazio tra i "giri dell'avvolgimento" quindi meno deposito di residui di cellule morte e sudore).
Inoltre le proprietà del Nickel fanno sì che le vibrazioni vengano rilevate in maniera ottimale da tutti i tipi di pickup, in particolar modo da quelli magnetici (sia per acustica sia per elettrica), senza però dover rinunciare al timbro delle corde per acustica Bronze.
corde fingerstyle galli strings interviste shg milano 2016
Link utili
Sito Galli Strings
SHG GuitarShow e RitmiShow su Facebook
Nascondi commenti     0
Loggati per commentare

Al momento non è presente nessun commento
Altro da leggere
Per Steve Vai, andare in tour non è più sostenibile
Dallo shred al pop napoletano, andata e ritorno: sul palco con Edoardo Taddei
La chitarra elettrica dopo la pandemia: dalla fascia media al custom da sogno
Il groove interiore: quello che ti fa sorridere mentre suoni
La versatilità della Telecaster con Gennaro Porcelli
Pantera: lo speciale Gibson su Rex Brown
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964