VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Guitar Center potrebbe evitare il baratro
Guitar Center potrebbe evitare il baratro
di [user #116] - pubblicato il

Le agenzie dichiarano Guitar Center vicino al fallimento, ma il colosso non ci sta e punta alla ripresa con nuove assunzioni, riportando numeri confortanti.
Guitar Center intravede uno spiraglio di luce. Il colosso americano dello strumento musicale al dettaglio annuncia l'assunzione di due nuovi dirigenti per rivedere le proprie strategie e far fronte al debito che lo scorso dicembre lo ha portato sull'orlo del baratro.

Solo alla fine del 2017, Guitar Center era stata valutata dalle agenzie di rating come "prossima al default", con un debito di ben 1,6 miliardi di dollari.
A marzo ha ricevuto un ulteriore downgrade di categoria da Moody's, salvo poi recuperare il precedente status ad aprile grazie a una rinegoziazione del debito. L'ombra del fallimento grava ancora sull'azienda, ma il gigante non intende mollare il colpo e annuncia ora due nuove assunzioni per procedere verso la ripresa, forte di numeri decisamente positivi.
In questa nuova fase, Erica Moran sarà la vice presidente del marketing e Bob Buckborough avrà il ruolo di vice presidente dell'eCommerce.

Guitar Center potrebbe evitare il baratro

Erica Moran si occuperà di tutto ciò che riguarda il marketing, dalle campagne online e via email ai vari media fino al lavoro sul campo attraverso i rivenditori. Laureata con lode in comunicazioni all'università del Massachussets, conta vent'anni d'esperienza nel campo ed è vincitrice del NY Innovates Award nel 2004.

Bob Buckborough gestirà guitarcenter.com e musiciansfriend.com insieme a tutte le operazioni dell'azienda relative all'eCommerce. Laureato al LeMoyne College di Syracuse, a New York, vanta vent'anni di esperienza nel settore vendite e arriva a Guitar Center dopo aver servito West Marine nello stesso ruolo con ottimi esiti.

Jeannine D'Addario, Chief Marketing, Communications and Customer Officer per Guitar Center, ha dichiarato che l'azienda ha registrato lo scorso anno le vendite più alte di sempre. Recenti ricerche dimostrano inoltre che il mercato dello strumento è in lenta ma decisa ripresa e potrebbe non essere detta l'ultima parola per la storica catena americana.
guitar center musica e lavoro
Link utili
Il default di Guitar Center
Il mercato della chitarra è in ripresa
Mostra commenti     2
Altro da leggere
Industria musicale contro le AI: è guerra aperta
Per Guitar Center il futuro è nella fascia alta
Dalla musica al lavoro: l’analisi all’Open Day milanese del Saint Louis
Vintage e tecnologie umane sono l’investimento del 2024: il report
I suoni di Michael Jackson spiegati da chi li ha creati
Alex Britti: "La trap? Come mio figlio di sei anni quando dice le parolacce"
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
La mia LadyBird
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural
Pedaliere digitali con pedali analogici: perché no?!
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964