CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Un solo fan ha comprato quasi tutte le chitarre di Dave Mustaine
Un solo fan ha comprato quasi tutte le chitarre di Dave Mustaine
di [user #116] - pubblicato il

La collezione Dean del frontman dei Megadeth è andata in vendita su Reverb: una sola persona le ha acquistate in tempi record. Ecco chi è Keith Gannon.
Nei primi giorni di novembre 2019, quasi 150 lotti tra strumenti e accessori di vario genere appartenuti a Dave Mustaine sono andati in vendita online sul sito statunitense Reverb.
Più di 20 inserzioni contengono chitarre Dean provenienti dalla collezione privata del chitarrista: ad acquistarle, un unico utente.

Tra le chitarre in vendita spiccano esemplari rari come la Signature Holy Grail (numero di serie #1 in un’edizione limitata di 33 pezzi) e la Zero Korina (numero #10 di 50 chitarre prodotte). Tutte sono andate via in un lampo, vendute in pochi minuti dalla messa online.
Nelle ore a seguire, sul web hanno cominciato a circolare teorie sul destino degli strumenti. Alcuni hanno supposto un acquisto di massa da parte di un investitore straniero, altri sono arrivati persino a sospettare che Reverb abbia tenuto le chitarre per sé. Alla fine, la sorte delle Dean è divenuta nota quando Keith Gannon ha fatto coming out, dichiarando pubblicamente di essere praticamente l’unico acquirente di quasi tutti i pezzi.

Un solo fan ha comprato quasi tutte le chitarre di Dave Mustaine

Keith Gannon, fan dei Megadeth proveniente dagli USA ma trapiantato in Inghilterra, è il co-proprietario della sala d’incisione Essex Recording Studios.
In un lungo video di spiegazioni sul canale YouTube del suo studio, Keith racconta di aver maturato esperienza negli acquisti facendo compra-vendita di automobili usate. Quando ha annusato l’affare, ha deciso di mettere a frutto le proprie conoscenze per un progetto originale destinato alla sua attività musicale.

Gli Essex Recording Studios ospiteranno tutti gli strumenti che si è riuscito ad accaparrare (quasi la totalità dell’offerta). Un piccolo museo dedicato a Dean e alla storia dei Megadeth sarà a disposizione dei clienti dello studio che potranno vedere, toccare, usare le chitarre per registrare lì i propri brani.



Come si evince dai commenti al video e dai numerosi “pollici in giù” collezionati su YouTube, Keith si è attirato immediatamente le antipatie di numerosi fan. D’altra parte “così funzionano gli affari” spiega Keith.
Non è da escludere che gli strumenti tornino a fare comparsa in una prossima asta online. “Tutto è in vendita” conclude il collezionista “e i soldi tornano direttamente nello studio per nuovi investimenti. È il nostro modo di lavorare”.
chitarre elettriche curiosità dave mustaine dean
Link utili
Dave Mustaine su Reverb
Mostra commenti     2
Altro da leggere
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy
Su Radiofreccia uno speciale sui Rolling Stones
Fender Stratocaster #0015 del 1954: il restauro ToneTeam
GTRS P800: la chitarra smart Mooer diventa Professional
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy
Su Radiofreccia uno speciale sui Rolling Stones
Ikea pensa ai musicisti: arriva Obegränsad
Usato: abbiamo perso la ragione?
PRS è al lavoro su una Tele-style con Myles Kennedy?
Bob Taylor si ritira: annunciato il nuovo CEO e Presidente
Nick Drake e gli altri: Guild, icona al collo dei giganti
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...
È morto Richard Benson: chi era il chitarrista, il personaggio, l’u...
Gear: la Flop Ten di una vita - Parte 1




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964