VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Martin in bianco e nero per i 20 anni con John Mayer
Martin in bianco e nero per i 20 anni con John Mayer
di [user #116] - pubblicato il

La 000 di John Mayer si veste di un originale burst grigio per il 20esimo anniversario, celebrato con un modello più accessibile e uno di fascia altissima, ricolmo di intarsi.
Creatore della dreadnought e - in senso lato - della chitarra acustica moderna, Martin incarna la tradizione della chitarra western più profonda e non è un caso che un musicista come John Mayer abbia deciso di legare a doppio filo il proprio nome alla liuteria di Nazareth.
Sono trascorsi 20 anni dall’introduzione della OMJM, la Orchestra Model disegnata in collaborazione con John Mayer. Non una semplice joint venture per piazzare un nome celebre su un modello altrettanto celebrato, il progetto ha dato vita a uno strumento dalla forte personalità, con la suonabilità di una tastiera leggermente più stretta dello standard per maggiore comfort quando si abbraccia il manico con tutto il palmo, come sono soliti fare molti chitarristi elettrici in particolare nel blues e come lo stesso Mayer usa fare anche per utilizzare il pollice della mano sinistra sui bassi.
La triplo-zero di Mayer torna ora con un’edizione speciale, originale per legni e scelte estetiche, per celebrare i due decenni insieme.

Martin in bianco e nero per i 20 anni con John Mayer

La 000-14 Fret arriva in due edizioni: la OMJM destinata alla grande distribuzione e la OM-45 riservata al mercato del collezionismo di fascia elevata.
Entrambe hanno un top in abete Englemann con bracing scalloped a X. Si distinguono invece per il legno usato su fasce e fondo. La OMJM adotta del palissandro indiano, mentre la OM-45 sfoggia un palissandro del Guatemala più chiaro a vedersi e con figurazioni più spesse, meno regolari rispetto alla varietà indiana e che, nella struttura bookmatched con spina centrale della 000, creano un effetto a dir poco affascinante.

Sul piano della suonabilità, la scala da 25,4 pollici garantisce un approccio tradizionale, mentre il capotasto largo 1 11/16 pollici (circa 428mm) promette un comfort maggiore per chi ama un’intercorda ridotta rispetto ai canoni della chitarra acustica vintage. Al contempo, il manico Standard Taper di tipo Low Profile risulta agevole e veloce, e culmina in una voluta a diamante alla base della paletta.

Un’elettronica Fishman Gold Plus Natural I è disponibile come opzione sulla OMJM, mentre la più preziosa OM-45 è un’acustica pura, senza amplificazione.

Martin in bianco e nero per i 20 anni con John Mayer

A differenziare i due modelli ci sono anche le ricche rifiniture della OM-45, che ne fanno un’edizione per collezionisti con un prezzo proporzionato. Qui il purfling a spina di pesce della OMJM lascia il posto a una ricca striscia di abalone che continua a ridosso della tastiera fino a cingerne la parte che si sovrappone alla cassa, tuffandosi infine in una ricca rosetta a più cerchi concentrici il cui motivo viene ripreso sugli ultimissimi fret. Più elaborati sono anche il ponte e il battipenna, impreziositi da una linea interna che ne ripercorre i bordi, come a richiamare il punto di bianco che corre intorno a tastiera e paletta, assente invece sulla OMJM. Diversi anche i segnatasti, con i dot della OMJM che diventano degli intricati intarsi romboidali sulla OM-45, perdendo però la firma del musicista che resta intarsiata solo sulla OMJM. Sulla OM-45, l’autografo è apposto solo sull’etichetta all’interno.

Martin in bianco e nero per i 20 anni con John Mayer

Sul sito Martin, la OMJM del 20esimo anniversario è illustrata a questo link e la OM-45 è a questa pagina. In Italia, saranno entrambe disponibili con la distribuzione di Algam Eko.
chitarre acustiche john mayer martin om-45 omjm ultime dal mercato
Link utili
La OMJM originale in prova su Accordo
OM-45 sul sito Martin
OMJM sul sito Martin
Sito del distributore Algam Eko
Mostra commenti     2
Altro da leggere
Cory Wong in un Pack gratuito per le DAW Apple
Valvenergy: i pedali valvolari Vox crescono per il 2024
Il Power Fuzz Wah di Cliff Burton è tornato
Sette corde, Evertune e venature nude per la Cort KX707
Marcus King al calcio d'inizio per i 50 anni di Taylor
La Gretsch Broadkaster di John Gourley in video
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964