VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Vintage White e oro per la Broadkaster Jr di Chris Rocha
Vintage White e oro per la Broadkaster Jr di Chris Rocha
di [user #116] - pubblicato il

La center block di Chris Rocha sceglie l’articolazione dei pickup High Sensitive Filter’Tron e un’appariscente finitura bianca e dorata nella configurazione a spalla singola su cassa sottile.
Il 2024 di Gretsch punta sulla Broadkaster con un secondo modello in edizione limitata. Come per la center block a doppia spalla mancante dedicata a John Gourley, anche la Jr di Chris Rocha vede profonde personalizzazioni sul piano estetico andare di pari passo con accorgimenti funzionali capaci di plasmare uno strumento dal respiro professionale con un prezzo concorrenziale grazie alla produzione orientale di gamma alta.

Affezionatissimo allo stile Gretsch della golden era, Chris Rocha è un chitarrista affermato sulla scena della musica worship e già premiato più volte con Dove e Grammy Award. Per la sua signature ha messo insieme una single-cut a cassa sottile dal forte impatto scenico grazie a un mix di finitura e rifiniture a dir poco appariscenti.



La cassa da 14 pollici disegna una spalla mancante e scava due buche a effe a mostrare la struttura center block all’interno. Il blocco in abete è di tipo chambered, più leggero e rispettoso del suono acustico dello strumento pur garantendo una buona resistenza ai fenomeni di feedback.

Incollato, il manico in acero è sagomato in una U sottile ed è completato da 22 tasti di tipo medium jumbo posati su una tastiera in palissandro dal raggio di 12 pollici. Segnatasti Neo-Classic si poggiano contro il bordo superiore, guidando l’occhio verso il binding dorato che corre tutto intorno a manico, paletta e cassa.
La finitura interamente Vintage White si impreziosisce con la scelta di un hardware completamente dorato, con coperchio del truss rod con finitura sparkle dorata e logo in abalone.

Vintage White e oro per la Broadkaster Jr di Chris Rocha

La Broadkaster Jr di Chris Rocha evidenzia sound e affidabilità professionali tra le sue priorità. Così la stabilità d’accordatura è garantita da un set di meccaniche bloccanti e un capotasto GraphTech NuBone ad alta scorrevolezza, che permettono di divertirsi con un hardware d’impianto retrò senza temere contraccolpi eccessivi. Il ponte Adjusto-Matic si abbina a un sistema vibrato Bigsby B70 con leva tubolare sottile e ricurva di tipo wire per un approccio retrò e performante al contempo.

Allo stesso modo, la voce è tipicamente Gretsch, con una spiccata articolazione e sensibilità al tocco garantite da una coppia di pickup High Sensitive Filter’Tron con volumi indipendenti, volume master con treble bleed e tono master, tutto gestito da un selettore a tre posizioni sulla spalla superiore.

La center block di Chris Rocha si rivolge a studenti e giovani professionisti in cerca di una soluzione efficace ed esteticamente curata da portare senza remore sul palco e con cui trovare soddisfazione anche in studio, contando sempre sullo stile e sul sound senza tempo di un classico Gretsch. Sul sito ufficiale, la sua Broadkaster Jr in edizione limitata è a questa pagina.
broadkaster jr chitarre semiacustiche chris rocha gretsch ultime dal mercato
Link utili
La Broadkaster di John Gourley su Accordo
La Broadkaster Jr di Chris Rocha sul sito Gretsch
Nascondi commenti     2
Loggati per commentare

di ADayDrive [user #12502]
commento del 03/03/2024 ore 19:08:36
Mia moglie impazzirebbe per una chitarra così, ma gliene servirebbe anche una nera con le stesse finiture per l'inverno. Comunque le Gretsch bianche sono bellissime ed affascinanti.
Rispondi
di uolliraindog [user #20919]
commento del 06/03/2024 ore 15:05:57
Sicuramente un’altra Electromatic con specifiche simili, e soprattutto con gli HS di serie (e una serie di plus come le auto-bloccanti, il NuBone, il vibrato wire), è difficile da trovare: calcolando che le Broadkaster Jr di solito sono di fascia Player’s Edition e hanno prezzi almeno doppi, può essere un buon acquisto.
Rispondi
Altro da leggere
Seymour Duncan Noumenon: la svolta passiva di Jeff Loomis
L’impianto hi-fi Orange è una piramide
Walrus Canvas ora è un alimentatore modulare
IR-D: preamp valvolare a due canali con IR loader da Friedman
PRS DGT 15: valvolare "per l'uomo comune" firmato David Grissom
La Epiphone Coronet diventa americana
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural
Pedaliere digitali con pedali analogici: perché no?!
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964