CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS BIBLIOTECA

alberto biraghi
utente #3 - registrato il 10/02/2002
Ho fondato Accordo nel 1992 (era la rivista cartacea "Nashville") e ci ho lavorato attivamente fino a gennaio 2015, quando ho lasciato timone e operatività ai miei colleghi giovani. Oggi mi occupo soprattutto dello sviluppo del sito assieme al webmaster Gabriele. Ho anche scritto un giallo ambientato nel mondo delle chitarre, se ne parla qui: https://www.accordo.it/article/viewPub/97307/
Città: Milano
Genere: Blues, Country, Folk, Rock.
Sono interessato a: Chitarra acustica, Chitarra elettrica, Voce.
Sito Internet: https://biraghi.org
Artisti preferiti Album preferiti
Stevie Ray Vaughan
Indimenticabile eroe del Texas blues.

Fabrizio De André
Il più grande menestrello italiano.

Johnny Cash
L'unico inimitabile Man in Black.

+ Vedi altri
Just One Night
L'album che ha scatenato il mio amore per la Stratocaster.

När dimman lättar
La magnifica musica svedese prog anni '70 di Bernt Staf.

Live At San Quentin
Johnny Cash al suo meglio.

+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli Annunci

Articoli pubblicati

Comfortably Dumb ti regala i gadget di Accordo
di alberto biraghi | 04 giugno 2020 ore 13:30 da (Chitarra)
Da oggi, acquistando una copia del romanzo Comfortably Dumb, riceverai la prima calamita di Accordo. Affrettati, l’offerta è limitata!
Gibson Les Paul reissue: i primi 25 anni dal 1968 al 1993
di alberto biraghi | 22 maggio 2020 ore 00:00 da (Chitarra)
La seconda metà degli anni 60 e la prima metà degli anni '70 sono - con poche eccezioni - il periodo più buio nella storia della chitarra americana. Ed è anche l'epoca in cui la chitarra elettrica Gibson più amata, la Les Paul, viene tolta di produzione. Bastano pochi anni perché Gibson si renda conto dell'errore e rimetta in catalogo una Les Paul ispirata alla primissima produzione. È il 1968, ma il cammino per tornare a una qualità comparabile a quella del 1959 durerà ben un quarto di secolo, nel corso del quale le Les Paul originali raggiungeranno quotazioni da capogiro. Ripercorriamo insieme quegli anni, da questo primo tentativo di replica al 1993, con l'annuncio della Historic Collection che sancisce la volontà di Gibson di realizzare uno strumento all'altezza della iconica "flametop" del 1959.
I Custom Color Fender
di alberto biraghi | 14 aprile 2020 ore 07:30 da (Chitarra)
Un dato interessante: oggi Fender produce più modelli “reissue” (repliche delle chitarre degli anni ‘50 e ‘60) che modelli nuovi. E una delle caratteristiche più curiose è che la maggior parte di queste chitarre è verniciata in un colore “custom”, ovvero diverso dal blonde della Telecaster e dal sunburst della Stratocaster originali.
Il mio incontro con Leo Fender
di alberto biraghi | 31 marzo 2020 ore 07:30 da (Chitarra)
Quando vedo una chitarra Fender non posso fare a meno di pensare all’uomo geniale che l'ha ideata, dando un contributo determinante all'evoluzione della musica. Già, perché ogni chitarra elettrica, anche la più innovativa e radicale, è basata sull’intuizione di Leo. Ho avuto l'opportunità di conoscerlo nel 1984 e ho trascorso con lui alcune ore di cui conservo un ricordo straordinario, oltre a una foto con dedica che mi è preziosissima.
Se potessi tornare indietro: la diretta vintage di oggi
di alberto biraghi | 26 marzo 2020 ore 12:00 da (Chitarra)
Nella diretta Instagram di oggi alle 18:30, sfogliamo un catalogo d'epoca di Guitar Trader: proviamo a immaginare cosa faremmo se potessimo tornare nel 1984 a Nashville con qualche soldo in tasca.
Telecaster: la chitarra che rovescia
di alberto biraghi | 16 marzo 2020 ore 10:30 da (Chitarra)
Rozza. Acida. Sferragliante, ostica, difficile, spigolosa. Spietata, una chitarra che non perdona. Tanti aggettivi generalmente negativi diventano qualità quando sono attribuiti alla Fender Telecaster.
Fender Custom Shop: esperienza e tecnologia battono il pre-CBS?
di alberto biraghi | 06 febbraio 2020 ore 11:00 da (Chitarra)
Fender della Golden Age e repliche del Custom Shop. Secondo qualcuno "non le fanno più come una volta", secondo altri "una volta le facevano bene, ma oggi anche meglio”. Su questo tema abbiamo intervistato Gary Davies, autore di The Anniversary Strat e massimo esperto delle più recenti Fender top di gamma.
Nove anni dopo Charlie Kaman
di alberto biraghi | 31 gennaio 2020 ore 19:45 da (Chitarra)
Imprenditore aerospaziale, appassionato di country, innovatore. Ecco la storia di Charles Huron Kaman, l'inventore degli strumenti che hanno stravolto il mondo della chitarra acustica.
50 anni di Gruhn Guitars: la culla della vintagemania
di alberto biraghi | 02 gennaio 2020 ore 18:00 da (Chitarra)
Dalla passione di uno studente per le chitarre "vecchie" al primo archivio storico di chitarre vintage: Gruhn Guitars, tempio della chitarra, compie 50 anni.
Comfortably dumb: un giallo tra le chitarre
di alberto biraghi | 04 novembre 2019 ore 13:00 da (News)
"Ma si può vedere un lavoro così? Ma chi l’ha riparata questa povera chitarra, un maniscalco?” Riccardo Bemporad, liutaio a Milano, non crede ai propri occhi. La Fender Stratocaster bianca del 1971, con la sua palettona e il manico in acero a quattro viti, proprio come quella di Jimi Hendrix, giace aperta sul bancone di lavoro, rivelando tutta la violenza subita nel corso della sua lunga vita."
Anniversary Strat: 40 anni di Fender commemorative da leggere
di alberto biraghi | 15 ottobre 2019 ore 11:00 da (Chitarra)
"Anniversary Strat" è il libro di Gary Davies alla scoperta delle Fender che hanno celebrato la tradizione Stratocaster, dalla 25th Anniversary a oggi.
Boaz: 400mila dollari per la chitarra modulare
di alberto biraghi | 22 settembre 2019 ore 07:30 da (Chitarra)
A pochi giorni dalla chiusura della presentazione su Kickstarter la chitarra modulare di Boaz Elkayam ha raccolto 399mila dollari su un obiettivo stimato di 18mila. Un successo incredibile e per certi versi inaspettato, visto che si tratta di uno strumento che ribalta l'approccio al design della chitarra elettrica. Vale la pena di darne un'occhiata.
Leo Fender: nasceva 110 anni fa l'uomo che ha cambiato la musica
di alberto biraghi | 10 agosto 2019 ore 12:47 da (Chitarra)
Non suonava la chitarra, strimpellava (male) sax e pianoforte. Centodieci anni fa nasceva Clarence Leo Fender, l'uomo senza il quale la musica oggi non sarebbe la stessa. Ricordiamolo nella sua unicità umana, tecnica e creativa.
Che cos'è una lap-steel
di alberto biraghi | 09 agosto 2019 ore 11:00 da (Chitarra)
La lap-steel è uno strumento alla portata di chiunque si sia cimentato qualche volta con lo slide. Bastano pochi soldi per assicurarsi ore di divertimento e sonorità ricchissime.
La Black Strat ha il manico cambiato e la 001 non è la prima Fender
di alberto biraghi | 21 giugno 2019 ore 00:10 da (Chitarra)
E quindi il buon David Gilmour raccoglie 21,5 milioni di dollari da destinare a all'organizzazione ambientalista Client Earth vendendo un po' delle sue chitarre. Quelli che si scandalizzarono per il quasi milione a cui fu venduta la Fender "Blackie" di Clapton stavolta avranno altro pane (e che pane!) per i loro denti.
Capotasto: storia e utilizzo e in più la prova del nuovo G7th Performance 3
di alberto biraghi | 17 maggio 2019 ore 11:00 da (Chitarra)
Ampiamente utilizzato sull'acustica, utile anche sull'elettrica (un nome per tutti: Keith Richards), il capotasto non può mancare nel kit di ogni chitarrista. Raccontiamo storia e utilizzo di questo prezioso accessorio prima di condividere le impressioni sul G7th in prova oggi.
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
di alberto biraghi | 04 ottobre 2018 ore 07:30 da (Chitarra)
La recente vicenda del sequestro di legnami protetti a un espositore della fiera di Cremona ha generato parecchie richieste di chiarimento alla nostra redazione. Ma per le mie chitarre con tastiera in palissandro è obbligatorio? Me le sequestreranno? Come devo fare? Ecco allora le cose che occorre sapere.
Billy Gibbons, icona e massimo esperto di "Tone"
di alberto biraghi | 30 giugno 2018 ore 08:30 da (Didattica)
Da quasi un secolo la chitarra elettrica nelle mani giuste produce suoni meravigliosi, ma il primo a teorizzarli è stato il texano con la barba più famosa dell'universo, "the Reverend Will G.", noto ai più come Billy Gibbons.
Milano Music Week: il capoluogo lombardo rilancia la voglia di fare musica in Italia
di alberto biraghi | 04 giugno 2018 ore 16:30 da (News)
Nel 2017 il mercato degli strumenti musicali negli USA ha riassorbito le perdite prodotte dalla crisi del 2008 e superato i precedenti record di vendite. Il dato è chiaro: nel mondo là fuori qualcuno continua a fare musica, il momento è buono, si aprono nuovi spazi per valorizzarlo. Un'opportunità che chiede solo essere colta.
Nasce Fender Italia: abbiamo intervistato il manager europeo Graeme Mathieson
di alberto biraghi | 19 aprile 2018 ore 14:30 da (News)
Da poche settimane anche Fender è presente direttamente in Italia, in linea con il resto dell'Europa. Per comprendere i vantaggi che questa presenza ufficiale porterà a consumatori e operatori abbiamo intervistato Graeme Mathieson, Managing Director di Fender per Europa, Medio Oriente e Africa.
1 di 28   «« Precedente  Successivo »»
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Flux Echo: delay super versatile da un’idea di Misha Mansoor
Debut Series: flessibilità Blackstar per gli esordienti
Non mi piace più suonare
8424: la console compatta di Neve
In studio? Fai ciò che chiedono, a modo tuo
Parola d'ordine, concentrazione
Cntl Knob: espressioni presettabili da EHX
The Fool: la SG del 1964 di Eric Clapton
Zoom H8: 12 canali di registrazione in un palmo
Fuzz e pantaloni a zampa
Yamaha SLG200S: la Silent Guitar al suo apice
McStine e Minnemann l'album di debutto del duo
La mia prima Les Paul è giapponese
G5655T: sottile, versatile, Gretsch
Lettori in Cattedra: fraseggi & idee con la Scala Diminuita








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964