CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Da D’Addario la pedalboard telescopica
Da D’Addario la pedalboard telescopica
di [user #116] - pubblicato il

D’Addario XPND è la piattaforma per effetti a pedale che cambia forma a seconda degli stompbox che dovrà ospitare.
Assemblare una pedalboard è croce e delizia per ogni chitarrista o bassista. Quelle “scatolette colorate” devono trovare una casa per essere trasportate in giro con la massima praticità, affidabilità e rapidità di montaggio quando si è in studio o sul palco. Individuare la pedana più adatta allo scopo è un passaggio cruciale per l’intero processo.
Non è raro che il musicista si trovi ad avere a che fare con una pedalboard non ottimale, troppo grande o troppo piccola per i suoi progetti, anche a causa dei continui cambiamenti, aggiunte e sostituzioni che l’appassionato tipo continua a effettuare al proprio rig.
Ecco quindi che ci si trova ad affollare troppi pedali in poco spazio o, viceversa, a portarsi dietro una pedalboard ingombrante, fin troppo grande per i pochi effetti che si è deciso di conservare in pedaliera.
D’Addario mette sul piatto la sua soluzione per l’ottimizzazione degli spazi ai piedi dei musicisti: XPND è la pedalboard espandibile, telescopica, che si adatta esattamente allo spazio richiesto dalla strumentazione, senza sprechi.

Da D’Addario la pedalboard telescopica

Il cuore della XPND consiste in una struttura telescopica in cui una porzione di pedalboard si nasconde all’interno dello chassis principale, pronta a venire fuori quando bisogna riarrangiare i pedali e solo per la lunghezza richiesta.
Una levetta alla base consente di sbloccare un meccanismo a slitta che allunga fisicamente la pedalboard, aggiungendo dei preziosi centimetri extra al lato.



La pedalboard D’Addario sarà prossimamente disponibile sul mercato e si prevede arrivi in due versioni: XPND 1 per una fila di stompbox e XPND 2, che aggiunge spazio per una seconda fila di pedali.
Il costruttore metterà a disposizione valigette morbide appositamente disegnate con separatori interni riposizionabili, in modo da adattare lo spazio alla configurazione scelta per la pedalboard e garantire così un trasporto sempre sicuro e stabile.

Sul sito D’Addario, la famiglia di pedaliere XPND è presentata a questo link.
altri accessori per chitarra d'addario pedaliera ultime dal mercato xpnd
Link utili
XPND sul sito D’Addario
Pedalboard su Musicarte Store
Nascondi commenti     6
Loggati per commentare

di onlyfender [user #5881]
commento del 07/02/2021 ore 07:16:53
Mi sembra una buona idea, uso spesso una pedaltrain nano plus (45cm) ma a volte basterebbe la nano (35cm) ed altre volte dovrebbe essere una nano max (72cm)... con questa soluzione l'aggiunta/rimozione di un pedale è più easy. Se non costa un botto mi faccio il regalo.
Rispondi
di NorwegianWood [user #18676]
commento del 07/02/2021 ore 09:12:28
Mi sembra una buonissima idea!
Rispondi
di lolloguitar [user #48123]
commento del 07/02/2021 ore 11:22:49
Non mi convince... una volta che é allungata e cablata come la trasporto? Dovrei staccare tutto quello che ho messo nella parte allungata e rimetterla nella sua custodia o avere custodie per ogni dimensione? Magari é più utile a casa se non deve essere trasportata... preferisco la vecchia soluzione di un'altra pedaliera magari più piccola da mettere giù all'occorrenza insieme o da alternare.
Rispondi
di fenderpassion61 [user #13902]
commento del 07/02/2021 ore 12:22:41
C'è scritto, nell'articolo, che è disponibile una borsa apposita.
Rispondi
di lolloguitar [user #48123]
commento del 07/02/2021 ore 21:12:53
Giusto, sono andato a vederla sul sito ma la borsa é grande quanto la pedaliera allungata.... se te la devi portare dietro sempre della stessa dimensione (grande) e peso della pedaliera allora prendila direttamente grande... vabbè ognuno decide come spendere i propri soldi!
Rispondi
di Francescod [user #48583]
commento del 08/02/2021 ore 10:42:47
Infatti non ho mica capito perché ti poni il problema. Se ti serve direttamente la pedalboard grande, perché guardi questa? Serve a chi ha esigenze variabili.
Rispondi
Altro da leggere
Neucab/Viper sono i cavi Bespeco con jack Neutrik, anche Silent
Yamaha THR si rifà il look per i 10 anni
Orchestra d’archi in un pedale: EHX S9
Baroni AFK150: ampli ibrido a due canali in pedaliera
GTRS P800: la chitarra smart Mooer diventa Professional
Custom Origins: le Les Paul a 6 e 7 corde di Matt Heafy
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Di chitarre buone, pedaliere e dello stare bene
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy
Su Radiofreccia uno speciale sui Rolling Stones
Ikea pensa ai musicisti: arriva Obegränsad
Usato: abbiamo perso la ragione?
PRS è al lavoro su una Tele-style con Myles Kennedy?
Bob Taylor si ritira: annunciato il nuovo CEO e Presidente
Nick Drake e gli altri: Guild, icona al collo dei giganti
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...
È morto Richard Benson: chi era il chitarrista, il personaggio, l’u...




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964