CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Roberto Gualdi: "Ritmologia"
“Ritmologia” di Roberto Gualdi è uno dei migliori testi didattici su cui si possa pensare di imbattersi. Perché, se si conviene sul fatto che il Ritmo sia il metro grazie al quale le note si organizzano e ordinano e da suoni diventano musica, questo testo celebra autenticamente il Ritmo; non si limita a raccontarlo, scandagliarlo, insegnarlo: aiuta a sentirlo, accoglierlo, percepirlo. Continua...
di redazione [user #116]
0
Drumming all’italiana VOL1
Italians do it better dicono all’estero. Anche dietro i tamburi sembra che qui, nel bel paese, si sia parecchio bravi. Ecco quindi il racconto del batterismo italiano visto proprio dai suoi protagonisti. Continua...
di redazione [user #116]
0
Zildjian: bacchette Signature per Roberto Gualdi
Zildijan lancia sul mercato un modello signature di bacchette dedicate a Roberto Gualdi. Ce le siamo fatte raccontare direttamente dall'interessato, approfittando dell'occasione per fare una piacevole e interessante chiacchierata generica su questo indispensabile tool musicale. Continua...
di redazione [user #116]
1
Concentrazione o non Distrazione?
Tra gli elementi da considerare nella propria formazione e attività di musicista, ce n’è uno decisivo, importante da affiancare tanto allo sviluppo tecnico, tanto alla consapevolezza teorica e sensibilità musicale: la concentrazione. La concentrazione permette a un musicista di esprimere il suo bagaglio strumentale, artistico ed espressivo al meglio delle sue capacità senza che pensieri o ingerenze non strettamente legate a quanto sta facendo, lo svaghino, minando la qualità del suo operato. Ce ne parla Roberto Gualdi. Continua...
di redazione [user #116]
4
Tenere il tempo: facciamoci delle domande
Nel suo ciclo di lezioni, Roberto Gualdi continua a esplorare un aspetto saliente per ogni musicista: la capacità di andare a tempo. Un'abilità che troppo superficialmente è bollata esclusivamente come una dote naturale quando invece può essere costruita e affinata.Quando affiorano delle carenze ritmiche - prima di alzare le mani invocando una mancata predisposizione naturale - sarebbe invece opportuno che ogni musicista si facesse delle domande sul repertorio che sta eseguendo, sull'attitudine con il quale lo sta affrontando e sulla qualità e tipologia di esercizi che pratica. Continua...
di redazione [user #116]
2
Roberto Gualdi sul palco di Vecchioni
Abbiamo seguito alcune tappe estive del tour “La vita che si ama” di Roberto Vecchioni. Uno spettacolo in cui il repertorio del cantautore è interamente riletto in tinte acustiche e delicate. Tra le chitarre acustiche intelligenti e avvolgenti di Massimo Germini, e le gemme di Lucio Fabbri, dispensate tra pianoforte e Violino, ci siamo concentrati sulla batteria di Roberto Gualdi, ben sorretta dal basso sicuro di Antonio Petruzzelli. Continua...
di redazione [user #116]
1
Roberto Gualdi: "Andare a tempo. Predisposizione o formazione?"
Il tempo, un buon senso del tempo e un buon controllo di questo elemento sono tra i talenti più preziosi a cui un bravo musicista può ambire. Talenti che nel caso particolare di un batterista, diventano decisivi. Il tempo, e la conseguente capacità di sentirlo e gestirlo, sono un aspetto talmente risolutivo della propria attività musicale da essere spesso oggetto di dissertazioni, tra mito e realtà, su quanto questo sia un talento innato - che si ha o non si ha - o una dote che, invece, si può affinare se non addirittura costruire. La parola a Roberto Gualdi. Continua...
di redazione [user #116]
23
Roberto Gualdi: "Essere se stessi è l'unica vera ricchezza"
“Siamo tantissimi: se c’è una cosa della quale il mondo oggi non ha bisogno sono altri poeti, pittori, batteristi e musicisti. Questo, però, non vuol dire che un ragazzo debba rinunciare a inseguire questa passione. Significa solo che se vuole perseguire questa strada lo deve fare con un piglio maturo, cosciente del fatto che per riuscire a ritagliarsi un posto al sole, sarà necessario distinguersi. L’unica vera ricchezza che abbiamo è essere noi stessi” Continua...
di redazione [user #116]
6
Roberto Gualdi: istinto, personalità & felicità
Lavorare alla propria formazione di musicista e, di conseguenza, alla costruzione di un' attività lavorativa e professionale in questo ambito, è un processo che non si limita alla pratica e allo studio tecnico e teorico del proprio strumento. Entrano in gioco valutazioni, investimenti e decisioni artistiche e professionali importanti. Ce ne parla Roberto Gualdi, uno dei migliori e più apprezzati batteristi italiani, che debutta con la sua nuova rubrica su Ritmi. Continua...
di redazione [user #116]
5
Hyper-Drive Duo: il rullante gioca a fare il tom
Roberto Gualdi dimostra in un video ufficiale le sonorità del kit Tama Superstar Hyper-Drive Duo con rullante Duo Snare 14x9 per gli sperimentatori accaniti. Continua...
di redazione [user #116]
0
Irriverente, estrema, colorata: in scena la musica dell'Ibanez RG Tour
La prima tappa dell’Ibanez tour è stata spettacolare. Per festeggiare i trent'anni della più disinibita e colorata chitarra del rock, Ibanez ha organizzato un tour con i quattro endorser italiani più in vista: Marco Sfogli, Gianni Rojatti, Ralph Salati e Andy Martongelli. Continua...
di redazione [user #116]
2
PFM: doppia batteria o batteria doppia?
Il colpo d’occhio offerto dalla doppia batteria allestita sul palco della PFM è impressionante. Una struffura faraonica che a prima vista lascia intendere l’allestimento di due batterie apparecchiate una a fianco all’altra. In realtà, avvicinandosi, si scopre qualcosa di più intrigante: la struttura ciclopica è un’unica imponente batteria estesa; un insolito set, animato da due anime ben distinte: una più tradizionalmente rock e una più jazz/percussiva. Ci siamo fatti raccontare da Roberto Gualdi come lui e Franz Di Cioccio siano venuti a capo di quest’idea. Continua...
di eriktulissio [user #28153]
4
Suonare: davanti & dietro al beat
La capacità di suonare avanti o dietro al tempo è una delle abilità più raffinate che un musicista esperto può gestire. Parimenti, stare avanti o dietro al tempo può essere un’attitutide spontanea, capace di caratterizzare in maniera radicale il playing di un musicista. Svisceriamo l'argomento con alcuni dei migliori strumentisti, session man e docenti italiani. Continua...
di redazione [user #116]
28
Batteria in assolo
A tutti piace fare gli assolo. E se i chitarristi sembrano essere quelli più affetti da questa passione (che a volte, nel loro caso, è quasi una patologia) i batteristi, a giudicare da quello che si vede sul web, ci stanno prendendo sempre più gusto. Ne parliamo con Roberto Gualdi (PFM, Vecchioni, Four Tiles) che ha appena realizzato per Zoom un video che si intitola, guarda caso, "One Minute Solo". Continua...
di redazione [user #116]
1
Roberto Gualdi: "Sweet Home Chicago"
Prosegue il Diario di Bordo di Roberto Gualdi, in giro per il mondo con la PFM. Questa volta ci porta con lui a spasso per Chicago, ci fa curiosare al soundcheck e godere un frammento di live, arricchito da un esplosivo assolo di batteria. E, cosa non meno importante, ci insegna a ordinare una birra a Chicago. Continua...
di redazione [user #116]
3
pagina 1   «« Precedente  Successiva »»
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Franco Battiato: Antologia
TS10 inavvicinabile? Wampler svela il Moxie
La straordinaria storia dei Pistole e Rose
M-240E Troubadour: tradizione folk in prova con Guild
I mini-robot Yamaha duettano con la tua musica
Power Players: le chitarre Epiphone per iniziare
PianoVision: impara il piano nel metaverso
Gibson vince su Dean: la Flying V non è uno shape generico
Miniature Clip Mic System: il sound Neumann in miniatura
Ascolta le Gretsch Double Jet al 2022
"The Bass Journal" di Maurizio Rolli
Walrus Mira: compressore da studio in un pedale
Membrana W, distorsione nulla e modalità Focus: le rinnovate Solo 6 d...
La Gibson che non sapevo di volere
Stratocaster riveduta, corretta e... semplificata.

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964